Apr 20, 2018 Last Updated 5:51 PM, Mar 22, 2018
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 47

Mercoledì, 09 Novembre 2016 00:00

Per lo sviluppo dell'Areoporto di Pescara.

Un sostegno al trasporto aereo, alla economia e al turismo dell'Abruzzo e dell'Italia.m In data odierna ho presentato una proposta di legge per confermare dal 1 gennaio 2017 la soppressione dell'incremento dell'addizionale comunale sui diritti di imbarco al fine di sostenere lo sviluppo del trasporto aereo, incrementare i flussi turistici e ridurre gli oneri a carico dei passeggeri. Tale soppressione già decisa per il periodo settembre-dicembre 2016 ha consentito di confermare la presenza di Ryanair all'aeroporto di Pescara e in altri scali italiani, che aveva preannunciato il suo disimpegno dinanzi all'ennesimo aumento di 2,5 euro dell'addizionale sui biglietti aerei, con una penalizzazione forte per le compagnie che praticano costi bassi. A questa conferma, su cui c'è la posizione favorevole del Governo che ha deciso di prevederla nella prossima legge di stabilità 2017, ho previsto una ulteriore forma di sostegno agli aeroporti che hanno un traffico annuo minore ai 2 milioni di passeggeri, con un'altra riduzione di 2,5 euro dell'addizionale sui diritti di imbarco. Sono interessati 24 aeroporti tra cui quello di Pescara che ha avuto nell'ultimo anno 599 mila passeggeri. In questo modo a Regione Abruzzo vedrebbe alleggerirsi il suo impegno finanziario a favore della Saga e del trasporto aereo, su cui vi sono state in passato molte polemiche anche in relazione a presunte violazioni di normative europee. Si tratta di una scelta che avrebbe un grande impatto positivo sulla economia e sul turismo abruzzese e italiano in generale. E inoltre verrebbe affermato nella sostanza il diritto sociale alla mobilità, nel contesto europeo sempre più caratterizzato da processi di integrazione che vedono migliaia di abruzzesi lavorare o studiare all'estero, senza per questo limitare in via definitiva il loro legame con la loro Regione.

Roma novembre 2016. Gianni Melilla,deputato Ufficio di Presidenza Camera

in allegato copia della proposta di legge n. 4133, recante "Abolizione dell'incremento dell'addizionale comunale sui diritti di imbarco di passeggeri sulle aeromobili, previsto dal decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 9, ed esenzione dalla sua applicazione in favore degli aeroporti con minore traffico".

Martedì, 24 Maggio 2016 00:00

Una proposta di legge per l'insegnamento della storia e civiltà del vino

Ho presentato oggi una proposta di legge concernente l'insegnamento nelle scuole secondarie superiori di Storia e civiltà del Vino e di educazione al consumo. Si tratta di una iniziativa legislativa importante soprattutto per una Regione come l'Abruzzo in cui la produzione del Vino ha una rilevanza non solo economica ma anche culturale incidendo sulla sua stessa identità .

Roma maggio 2016 Gianni Melilla, ufficio di Presidenza Camera dei Deputati