May 21, 2018 Last Updated 5:51 PM, Mar 22, 2018

Melilla interroga Gentiloni: per l'Abruzzo vogliamo scuole sicure In evidenza

Pubblicato in Interrogazioni
Letto 153 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

scuole sicure web

Al Presidente del Consiglio dei Ministri, alla Ministra del MIUR. Per sapere-premesso che:

l'80% delle scuole abruzzesi non è in norma dal punto di vista della sicurezza nonostante gran parte della Regione sia classificata nelle zone sismiche 1 e 2;

esiste un obbligo di verificare la vulnerabilità antisismica delle scuole al fine di garantire la massima sicurezza per studenti e lavoratori della scuola, come ho evidenziato in varie altre interrogazioni sullo stesso tema;

non può essere tutto scaricato sulle spalle degli amministratori locali che si assumono pesanti responsabilità amministrative e penali;

in Abruzzo il quotidiano Il Centro ha lanciato la meritoria campagna "Scuole Sicure" a cui stanno aderendo tanti sindaci, sindacati, comitati studenteschi e delle famiglie;

è necessaria la massima trasparenza anche sui certificati di vulnerabilità sismica delle scuole a chi ne farà richiesta-:

cosa intenda fare per dare piena attuazione a quanto prevede la legge sul terremoto in materia di sicurezza delle scuole per assicurare la sicurezza delle scuole abruzzesi e italiane.

Gianni Melilla, Deputato Articolo UNO - Movimento Democratico e Progressista